TERRE DI ZOSAGNA

Agriturismo

 La storia degli edifici è alquanto risalente nel tempo. Di essi è traccia nel Catasto napoleonico ma anche in documentazione anteriore.Una datazione non successiva agli inizi del diciottesimo secolo sarebbe suffragata dal riferimento di un estimo risalente al 1719, dalla cui descrizione traspare come l'allora mappale d'insistenza, già proprietà dell'illustre casato nobliare degli Onigo, fosse costituito da "terra, con case da Coloni, e suo Cortivo et Orto...". Nel diciannovesimo secolo la proprietà risulta tra l'altro essere stata della famiglia Cavallari e successivamente dei Conti Ninni che la cedet-tero nel 1891. Il complesso edilizio continuò ad espletare la funzione strumentale alle esigenze delle famiglie coltivatrici avvicendatesi anche nel secolo successivo fino agli anni settanta del novecento, quando cessò di essere abitato. La morfologia dei fabbricati, che è stata nostra cura mantenere il più fedele possibile all'impianto originario, testimonia, pur con talune peculiarità, dei caratteri ricorrenti nell'edilizia rurale del periodo sette-ottocentesco.Tracce pregnanti del passato traspaiono anche dallo stemma affrescato di fattura sei-settecentesca rinvenuto nel corso dei lavori di restauro. Oltre al blasone dipinto, altri elementi e particolari costruttivi (mensole in cotto, fori di finestra centinata, lacerti in marmorino, fasce marcapiano) lasciano supporre, come peraltro avvalorato dall'intestazione risultante in atti, una committenza più colta di quella normalmente dedita alle attività agricole o più estesamente rurali. Il complesso è collocato tra la vicinissima Villa Spineda - Dal Vesco (ristrutturata verso il 1790 sotto la direzione dell'architetto Giovanni Miazzi, allievo del Palladio, e decorata da Bernardino Bison) dalla quale, pur conservando sempre distinta titolarità, rimase separato addirittura di soli pochi metri fino alla parziale demolizione intervenuta negli anni settanta, ed il vicino palazzo Sugana-Olivi, odierna sede municipale, costruzione di probabile impianto tardo cinquecentesco e comunque esistente almeno dal 1711. La vicinanza con i prestigiosi monumenti, che connotano l'antico borgo detto "dell'Albera", ricomprendente anche l'omonimo oratorio votivo dedicato alla Madonna delle Grazie, fatto erigere nel 1846 dal nobile Antonio Olivi in ringrazia-mento per l'uscita indenne da un incidente, colloca il caseggiato in un contesto del tutto particolare.

Le strutture edilizie derivano dal fedele restauro di ambienti storici caratteristici della tradizione locale. Il caseggiato è contornato da ampio giardino inclusivo di parcheggi. L'ospitalità è offerta in alloggi autonomi e camere con bagno indipendente. Tutte le unità che compongono la struttura sono dotate di riscaldamento a funzionamento autonomo, impianto di condizionamento, impianto televisivo. Gli alloggi sono anche forniti di settore giorno, frigorifero e cucina elettrica. Ciascuna unità è designata con il nome di un uccello caratteristico della selvaggina locale: 1 Beccaccia, 2 Tordo, 3 Allodola, 4 Quaglia, 5 Beccaccino, 6 Pernice.

L' agriturismo si trova a circa dieci chilometri a nord-est di Treviso, in prossimità del fiume Piave, in corrispondenza della cosiddetta fascia delle risorgive, non lontano dalla zona del Prosecco. L'ospitalità è offerta in appartamenti e camere con bagno. Le strutture edilizie derivano dal fedele restauro di ambienti storici caratteristici della tradizione locale. Sono stati preservati elementi testimoniali quali gli archi a tutto sesto, le cornici di gronda lavorate, lo stemma affrescato, i muri in pietrame e sasso del Piave, i tetti in legno e tavelle originali. Il contesto panoramico, contraddistinto da scorci della florida campagna di risorgiva, è altresì qualificato dall'attigua presenza di ville venete patronali risalenti al diciottesimo secolo oltre che da altri pregevoli edifici storici. Possono essere raggiunte agevolmente Venezia, Vicenza, Padova e le altre città d'arte del Veneto e del Friuli. Ed inoltre Asolo, Castelfranco Veneto, Conegliano, Oderzo, le località balneari adriatiche quali Jesolo, Caorle, Bibione, Lignano e le stazioni montane delle Dolomiti, una fra tante Cortina d' Ampezzo.

TERRA DI ZOSAGNA - Ospitalità Rurale Via Dal Vesco, 2 - 31030 Breda di Piave (TV) tel. +39 0422600428 tel. +39 0422600161 cell. +346 1244774 cell. +39 348 0392617 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.terradizosagna.com

 

Agenzie viaggio

Se sei un agenzia di viaggio compila il form per rimanere sempre aggiornato.

Iscrizione Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità che Ville Venete & Castelli ti offre. Iscriviti ora alla newsletter.

Informazioni

Ville Venete & Castelli

Indirizzo:  Via Santa Bona Vecchia 117/F - 31100 Treviso

Telefono: +39 0422 431605

Skype: villevenetecastelli