VILLA NICHESOLA

B&B

La storia

Ponton è un piccolo borgo dell’alta Valpolicella sito lungo l’Adige. Qui i veronesi Nichesola risultano presenti fin dal Trecento. E’ dunque molto probabile che l’attuale villa di scuola sanmicheliana sorga su preesistenze.

Dalla strada nord due portali successivi, tali da formare una piccola corte, con pilastri a bugnato rustico sormontati da cuspidi, immettono nel cortile della villa dove è ancora conservata l’aia in cotto. Un terzo portale a est del primo conduce verso il brolo tagliato da un imponente viale di cipressi.

Ai lavori di rinnovo della fabbrica, iniziati nel 1580 da Fabio Nichesola, seguono gli ampliamenti voluti dal figlio, il canonico Cesare. L’idea è quella di riproporre l’impianto della casa degli “antichi” con l’edificazione di un corpo a sei arcate su pilastri a bugnato a raccordo di due corpi affrontati precedenti, decorati da Paolo Farinati con finte architetture. Sulla grande loggia porticata affacciano le aperture dalle cornici a bugne ineguali di tre sale allineate che ospitavano la collezione d’antichità dei Nichesola, confluita nel Museo Lapidario Maffeiano di Verona.

Le tre sale con soffitti a padiglione e camini monumentali, sono state affrescate da Paolo Farinati con scene mitologiche a monocromo tra finte architetture. A nord le tre sale affacciano sul giardino articolato su tre livelli collegati da scale. Nel Cinquecento il giardino era famoso per la collezione di fiori e piante rare.

Sul terrazzamento del giardino, a livello delle sale, affaccia, opposta a queste, la grotta artificiale con prospetto a bugnato rustico, in parte mutilo, sormontato da cimasa. Un’ampia apertura centinata immette nell’ambiente rettangolare triabsidato della grotta ornata da concreazioni spugnose, pietre calcaree, conchiglie, stalattiti e, nelle parti libere da incrostazioni, da affreschi attribuiti a Paolo Farinati. Tre vasche in marmo sono incassate nelle nicchie, mentre il pavimento (settecentesco) presenta liste e ovali in marmo rosso e bianco che incorniciano comparti dall’elaborato disegno a mosaico in ciottoli di fiume bianchi e neri.

A ovest della fabbrica si conserva il percorso rettilineo proveniente dall’Adige delimitato da un muretto ad archetti rovesciati con sfere lapidee, intercalato da pilastri bugnati conclusi da sfere. Una struttura forse supporto di una pergola.

Nel 1613 cessa la secolare presenza dei Nichesola e dopo molteplici passaggi la villa giunge nel 1683 ai Mocenigo da San Samuele che la tengono sino al 1798. Quindi dopo molteplici passaggi di proprietà e tragici eventi, quali il saccheggio per mano austriaca nel 1848 e i danni della seconda guerra mondiale, è stato fatto il recupero del complesso.

 

La Villa oggi

La sua vicinanza a Verona, alle antiche Terme di Giunone di Caldiero, alle colline produttrici del rinomato vino Soave e Valpolicella, rende strategica la posizione della villa. Il bed & breakfast è l'ideale per chi desidera soggiornare qualche giorno e rilassarsi al fresco del parco con a disposizione un'ampia piscina, andare a vedere uno spettacolo all'Arena di Verona o visitare numerose cantine vinicola della zona; maneggi e itinerari cicloturistici nelle vicinanze garantiscono una vacanza all'insegna dell'aria aperta; oppure organizzare meeting di lavoro.

La felice ristrutturazione di Villa Nichesola, ha permesso di ricavare dall'antica scuderia della villa due prestigiosi appartamenti. Villa Nichesola offre gli appartamenti per una vacanza con la famiglia, in completa autonomia con a disposizione un'ampia piscina. Tutti gli appartamenti sono dotati di ogni confort: ingresso indipendente, travi a vista, tavelle in cotto veneto, parquet antico; cucina attrezzata, TV satellitare, telefono, internet. Gli arredi, curati direttamente dai proprietari rendono gli ambienti caldi e allo stesso tempo famigliari.

In Villa Nichesola ci sono anche tre camere finemente arredate, ideali per un soggiorno di relax. Ogni camera matrimoniale è stata curata nei minimi dettagli con travi a vista e parquet in legno per rendere gli ambienti accoglienti agli ospiti. Un salone adiacente alle camere consente di rilassarsi guardando la TV o leggendo un libro della biblioteca o navigando su internet. Allo stesso piano troverete, a vostra completa disposizione, una cucina attrezzata. La colazione all'italiana, con frutta e specialità della zona, è servita nella sala da pranzo o in giardino.

 

VILLA NICHESOLA Via Marconi 8 - 37030 Colognola ai Colli (VR) Tel. +39 045.7650201 Fax +39 045.7652903 Mobile +39 349.7924810 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Agenzie viaggio

Se sei un agenzia di viaggio compila il form per rimanere sempre aggiornato.

Iscrizione Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità che Ville Venete & Castelli ti offre. Iscriviti ora alla newsletter.

Informazioni

Ville Venete & Castelli

Indirizzo:  Viale Umbria 6 - 30015 Chioggia (VE)

Telefono: +39 0422 431605

Skype: villevenetecastelli