UN MESE DI MISTERO AL CASTELLO DEL CATAJO
LUCREZIA OBIZZI, L’ASSASSINIO E IL FANTASMA


SPECIALI APERTURE E VISITE A TEMA, SPETTACOLI E APERITIVI CON DELITTO  PER RISCOPRIRE LA MISTERIOSA VICENDA DI LUCREZIA OBIZZI, CONSIDERATA IL FANTASMA DEL CATAJO.
 Sta per cominciare al Castello del Catajo un intero mese di appuntamenti ed eventi interamente dedicati a una delle figure più celebri e misteriose della sua storia: Lucrezia Obizzi, il suo assassinio e la nascita della leggenda del fantasma. Da metà novembre si continuerà fino a metà dicembre, alla scoperta degli aspetti più insoliti, misteriosi e meno conosciuti che avvolgono la storia centenaria della dimora euganea.
Dall’8 all’11 dicembre tornano al castello gli attori di Jar Creative Group che metteranno in scena uno spettacolo che farà sognare i bambini di ogni età inaugurando il periodo natalizio. Sarà la storia di Peter Pan alla ricerca di Babbo Natale, che in un percorso interattivo nei saloni del piano nobile, in compagnia di elfi e Capitan Uncino si cercherà di scovare Babbo Natale, a cui tutti i bambini potranno consegnare la loro letterina.

DOMENICA 13 NOVEMBRE
Dalle 14.30 alle 18.30
LUCREZIA OBIZZI, IL FANTASMA E IL DELITTO DEL ‘600
Visite guidate durante tutto il pomeriggio per scoprire non solo i tesori artistici e la storia del castello ma anche il più famoso caso di cronaca nera del ‘600 veneto: l’assassinio di Lucrezia Obizzi. Un delitto diventato leggenda; cronaca, curiosità e apparizioni, per ripercorrere il tema della morte nei secoli passati, la vicenda dell’assassinio di Lucrezia e la leggenda del suo fantasma.
Ingresso senza prenotazione, euro 8,00 comprensivo di visita guidata
 
MARTEDI’ 15 NOVEMBRE
Dalle 20.30 alle 23.30
LA NOTTE DELL’ASSASSIONIO DI LUCREZIA, 362 ANNI DOPO
La notte del 15 novembre del 1654 veniva assassinata Lucrezia Obizzi; nell’anniversario della sua morte, attraverso un percorso interattivo all’interno del castello si andrà a scoprire chi sono i protagonisti della vicenda e i probabili sospettati. Le performance degli attori di  La Compagnia dell’Innesco ci faranno calare nel clima inquietante di quella tragica notte, per riuscire a risolvere assieme, a fine serata, l’enigma dell’assassinio della Marchesa Obizzi.
Ingresso su prenotazione, euro 12,00. Informazioni e prenotazioni: 049 9100411
 
VENERDI’ 18 NOVEMBRE
Dalle 19.00 alle 23.30
APERITIVO CON DELITTO… E CON IL FANTASMA
Speciale apericena per assaggiare prelibatezze culinarie e vini del territorio e per scoprire al vicenda dell’assassinio di Lucrezia Obizzi e della leggenda del suo fantasma. La notte del 15 novembre del 1654 veniva assassinata la marchesa padovana, attraverso un percorso interattivo all’interno del castello si andrà a scoprire chi sono i protagonisti della vicenda e i probabili sospettati. Le performance degli attori di  La Compagnia dell’Innesco ci faranno calare nel clima inquietante di quella tragica notte, per riuscire a risolvere assieme, a fine serata, l’enigma dell’assassinio della nobildonna Obizzi.
Ingresso su prenotazione, euro 25,00 comprensivo di bis di primi piatti a buffet, tre (3) degustazioni di vino, dessert, visita- spettacolo “con delitto”di 1 ora.  Euro 5,00 di cauzione bicchiere restituiti all’uscita.
(La serata è da considerarsi un aperitivo in piedi con alcune sedute di cortesia, NON una cena seduti)
Informazioni e prenotazioni: 049 9100411
 
DOMENICA 20 NOVEMBRE
Dalle 14.30 alle 18.30
LUCREZIA OBIZZI, IL FANTASMA E IL DELITTO DEL ‘600
Visite guidate durante tutto il pomeriggio per scoprire non solo i tesori artistici e la storia del castello ma anche il più famoso caso di cronaca nera del ‘600 veneto: l’assassinio di Lucrezia Obizzi. Un delitto diventato leggenda; cronaca, curiosità e apparizioni, per ripercorrere il tema della morte nei secoli passati, la vicenda dell’assassinio di Lucrezia e la leggenda del suo fantasma.
Ingresso senza prenotazione, euro 8,00 comprensivo di visita guidata
 
VENERDI’ 25 NOVEMBRE
Dalle 19.00 alle 23.30
APERITIVO CON DELITTO… E CON IL FANTASMA
Speciale apericena per assaggiare prelibatezze culinarie e vini del territorio e per scoprire al vicenda dell’assassinio di Lucrezia Obizzi e della leggenda del suo fantasma. La notte del 15 novembre del 1654 veniva assassinata la marchesa padovana, attraverso un percorso interattivo all’interno del castello si andrà a scoprire chi sono i protagonisti della vicenda e i probabili sospettati. Le performance degli attori di  La Compagnia dell’Innesco ci faranno calare nel clima inquietante di quella tragica notte, per riuscire a risolvere assieme, a fine serata, l’enigma dell’assassinio della nobildonna Obizzi.
Ingresso su prenotazione, euro 25,00 comprensivo di bis di primi piatti a buffet, tre (3) degustazioni di vino, dessert, visita- spettacolo “con delitto”di 1 ora.  Euro 5,00 di cauzione bicchiere restituiti all’uscita.
(La serata è da considerarsi un aperitivo in piedi con alcune sedute di cortesia, NON una cena seduti)
Informazioni e prenotazioni: 049 9100411
 
DOMENICA 27 NOVEMBRE
Dalle 14.30 alle 18.30
LUCREZIA OBIZZI, IL FANTASMA E IL DELITTO DEL ‘600
Visite guidate durante tutto il pomeriggio per scoprire non solo i tesori artistici e la storia del castello ma anche il più famoso caso di cronaca nera del ‘600 veneto: l’assassinio di Lucrezia Obizzi. Un delitto diventato leggenda; cronaca, curiosità e apparizioni, per ripercorrere il tema della morte nei secoli passati, la vicenda dell’assassinio di Lucrezia e la leggenda del suo fantasma.
Ingresso senza prenotazione, euro 8,00 comprensivo di visita guidata
 
DOMENICA 4 DICEMBRE
Dalle 14.30 alle 18.30
LUCREZIA OBIZZI, IL FANTASMA E IL DELITTO DEL ‘600
Visite guidate durante tutto il pomeriggio per scoprire non solo i tesori artistici e la storia del castello ma anche il più famoso caso di cronaca nera del ‘600 veneto: l’assassinio di Lucrezia Obizzi. Un delitto diventato leggenda; cronaca, curiosità e apparizioni, per ripercorrere il tema della morte nei secoli passati, la vicenda dell’assassinio di Lucrezia e la leggenda del suo fantasma.
Ingresso senza prenotazione, euro 8,00 comprensivo di visita guidata
 
DOMENICA 18 DICEMBRE
Dalle 14.30 alle 18.30
LUCREZIA OBIZZI, IL FANTASMA E IL DELITTO DEL ‘600
Visite guidate durante tutto il pomeriggio per scoprire non solo i tesori artistici e la storia del castello ma anche il più famoso caso di cronaca nera del ‘600 veneto: l’assassinio di Lucrezia Obizzi. Un delitto diventato leggenda; cronaca, curiosità e apparizioni, per ripercorrere il tema della morte nei secoli passati, la vicenda dell’assassinio di Lucrezia e la leggenda del suo fantasma.
Ingresso senza prenotazione, euro 8,00 comprensivo di visita guidata

DA GIOVEDI’ 8 A DOMENICA 11 DICEMBRE
Dalle 10.30 alle 18.30
IL CATAJO PER BAMBINI: PETER PAN ALLA RICERCA DI BABBO NATALE
Quattro giorni interamente dedicati ai piccoli con una produzione di Jar Creative Group che andrà ad inaugurare il periodo natalizio trasformando il castello in un luogo magico a misura di bambino. Dopo aver assistito ad un incalzante e avventuroso spettacolo interattivo itinerante attraverso i saloni affrescati del piano nobile del castello, i bambini presenti, al seguito di Peter Pan, folletti e Capitan uncino, potranno consegnare la loro letterina a Babbo Natale in persona.
Su prenotazione
Ingresso adulti euro 10,00, bambini (dai 4 ai 10 anni) euro 6,00
Per prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  – 393 8462829
 
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
Tel. 049 9100411 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LE AZIENDE IN SALUTE

Il ben-essere della persona come vantaggio competitivo d'impresa

 

Convegno, Spettacolo di Cabaret, Live Jazz Music

 


Giovedì 3 novembre 2016 a partire dalle ore 19.00 si terrà a Villa Vecelli Cavriani un interessante evento dal titolo “Le aziende in salute. Il ben-essere della persona come vantaggio competitivo d'impresa”.


L’incontro è organizzato da Sinergia Srl, azienda nata nel 1996 dall’esperienza e dalla professionalità nel campo della Medicina del Lavoro dei due Medici fondatori: il dr. Mario Ottaviani e il dr. Pasquale D’Autilia. Negli anni Sinergia è diventato un punto di riferimento importante per le aziende veronesi (e non solo) per la sua competenza, affidabilità, cortesia, rapidità e garanzia nell'erogazione dei servizi medici.

La scelta del tema: “aziende in salute”, è finalizzato ad affrontare alcun aspetti che di solito vengono trascurati quando si parla di sicurezza sul lavoro: alimentazione, postura ed esercizio fisico. Con il tema “Alimentazione e lavoro” il dr. Mario Ottaviani cercherà di chiarire l’importanza dell’alimentazione in generale ed in alcuni ambiti lavorativi in particolare. Il dr. Pasquale D'Autilia parlerà di “Ergonomia del posto di lavoro e attività fisica”.

Introdurrà il convegno il dott. Giacomo Giannella, con la tematica di attualità “La sicurezza dei lavoratori: una leva strategica aziendale” e interverrà - nel corso del convegno - l'Ing. Fabio Schiavoni che proverà a chiarire un aspetto ancora controverso nel processo di informatizzazione d’impresa: “L'azienda informatizzata riduce il carico di lavoro e lo stress. È sempre vero?!”.

Gli interventi saranno moderati dal dott. Luca Lombardini in stile Humor Coaching.

Al termine del convegno, la serata proseguirà con lo spettacolo di cabaret dello Sformato Comico: “VENETO INSIDE” presentato in anteprima dall'Accademia del Cambiamento. Il duo comico, formato da Luca Lombardini e Francesco Bottero, ha ideato uno show in linea con la tematica dell'incontro e proporrà degli sketch di cabaret esilaranti.

  

A conclusione dello spettacolo, seguirà una cena a buffet curata dall'Associazione di volontariato Hortus, che, con il supporto della Caritas e della Cei, grazie all’iniziativa di un gruppo di volontari, aiuta le donne in difficoltà ad inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro e dare sostentamento alla famiglia.

Per l'occasione il servizio sarà coadiuvato dalla cooperativa sociale I Piosi, per far conoscere la nuova attività: “Service Party” finalizzata a fornire i piatti in melamina in occasione di eventi, feste, sagre con lo scopo di ridurre al minimo l’utilizzo della plastica.


Il momento conviviale sarà allietato dall' EEF Trio Jazz formato dal chitarrista Enrico Bonfante, dal contrabbassista Federico Pilastro e dal batterista Federico Sten Feltrin.


Ci sono tutti gli ingredienti per un grande e variegato evento.


L'ingresso è libero ed è riservato ad Aziende e Liberi Professionisti.

Prenotazione obbligatoria inviando una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." href="http://discanto.musvc5.net/e/t?q=7%3d0ZKbB%26D%3dC%26H%3d4T%261%3dc6XI%26O%3do3u5c3mFvG_4uUr_E5kFrI_tset_6b8CnDmPg5qFnAo5xJu5pA.uN%26f%3dE7Mx5G.HgL">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

oggetto: evento 3 novembre, entro il 31 ottobre 2016.


Info 045 6340799 www.accademiadiscanto.it


RELATORI

dr. Mario Ottaviani

Medico chirurgo, Specialista in Medicina Interna, Specialista in Cardiologia, Medico Competente aziendale, Esperto in nutrizione clinica, stress e sindrome di adattamento.


dr. Pasquale D’Autilia

Medico chirurgo, Specialista in Medicina del Lavoro, Posturologo, Antiaging advisor, Maestro IV dan di karate.


dott. Luca Lombardini

Formatore, Coach AICP, MBLC Mindfulness Trainer e Cabarettista.


dott. Giacomo Giannella

Formatore e Consulente in materia di Sicurezza e Prevenzione sui luoghi di lavoro, Socio fondatore della G&P Formazione e 4Progetto Sicurezza.


Ing. Fabio Schiavoni

Consulente informatico, Titolare de l'Impronta srl.

LE AZIENDE IN SALUTE

Il ben-essere della persona come vantaggio competitivo d'impresa

 

Convegno, Spettacolo di Cabaret, Live Jazz Music

 


Giovedì 3 novembre 2016 a partire dalle ore 19.00 si terrà a Villa Vecelli Cavriani un interessante evento dal titolo “Le aziende in salute. Il ben-essere della persona come vantaggio competitivo d'impresa”.


L’incontro è organizzato da Sinergia Srl, azienda nata nel 1996 dall’esperienza e dalla professionalità nel campo della Medicina del Lavoro dei due Medici fondatori: il dr. Mario Ottaviani e il dr. Pasquale D’Autilia. Negli anni Sinergia è diventato un punto di riferimento importante per le aziende veronesi (e non solo) per la sua competenza, affidabilità, cortesia, rapidità e garanzia nell'erogazione dei servizi medici.

La scelta del tema: “aziende in salute”, è finalizzato ad affrontare alcun aspetti che di solito vengono trascurati quando si parla di sicurezza sul lavoro: alimentazione, postura ed esercizio fisico. Con il tema “Alimentazione e lavoro” il dr. Mario Ottaviani cercherà di chiarire l’importanza dell’alimentazione in generale ed in alcuni ambiti lavorativi in particolare. Il dr. Pasquale D'Autilia parlerà di “Ergonomia del posto di lavoro e attività fisica”.

Introdurrà il convegno il dott. Giacomo Giannella, con la tematica di attualità “La sicurezza dei lavoratori: una leva strategica aziendale” e interverrà - nel corso del convegno - l'Ing. Fabio Schiavoni che proverà a chiarire un aspetto ancora controverso nel processo di informatizzazione d’impresa: “L'azienda informatizzata riduce il carico di lavoro e lo stress. È sempre vero?!”.

Gli interventi saranno moderati dal dott. Luca Lombardini in stile Humor Coaching.

Al termine del convegno, la serata proseguirà con lo spettacolo di cabaret dello Sformato Comico: “VENETO INSIDE” presentato in anteprima dall'Accademia del Cambiamento. Il duo comico, formato da Luca Lombardini e Francesco Bottero, ha ideato uno show in linea con la tematica dell'incontro e proporrà degli sketch di cabaret esilaranti.

  

A conclusione dello spettacolo, seguirà una cena a buffet curata dall'Associazione di volontariato Hortus, che, con il supporto della Caritas e della Cei, grazie all’iniziativa di un gruppo di volontari, aiuta le donne in difficoltà ad inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro e dare sostentamento alla famiglia.

Per l'occasione il servizio sarà coadiuvato dalla cooperativa sociale I Piosi, per far conoscere la nuova attività: “Service Party” finalizzata a fornire i piatti in melamina in occasione di eventi, feste, sagre con lo scopo di ridurre al minimo l’utilizzo della plastica.


Il momento conviviale sarà allietato dall' EEF Trio Jazz formato dal chitarrista Enrico Bonfante, dal contrabbassista Federico Pilastro e dal batterista Federico Sten Feltrin.


Ci sono tutti gli ingredienti per un grande e variegato evento.


L'ingresso è libero ed è riservato ad Aziende e Liberi Professionisti.

Prenotazione obbligatoria inviando una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." href="http://discanto.musvc5.net/e/t?q=7%3d0ZKbB%26D%3dC%26H%3d4T%261%3dc6XI%26O%3do3u5c3mFvG_4uUr_E5kFrI_tset_6b8CnDmPg5qFnAo5xJu5pA.uN%26f%3dE7Mx5G.HgL">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

oggetto: evento 3 novembre, entro il 31 ottobre 2016.


Info 045 6340799 www.accademiadiscanto.it


RELATORI

dr. Mario Ottaviani

Medico chirurgo, Specialista in Medicina Interna, Specialista in Cardiologia, Medico Competente aziendale, Esperto in nutrizione clinica, stress e sindrome di adattamento.


dr. Pasquale D’Autilia

Medico chirurgo, Specialista in Medicina del Lavoro, Posturologo, Antiaging advisor, Maestro IV dan di karate.


dott. Luca Lombardini

Formatore, Coach AICP, MBLC Mindfulness Trainer e Cabarettista.


dott. Giacomo Giannella

Formatore e Consulente in materia di Sicurezza e Prevenzione sui luoghi di lavoro, Socio fondatore della G&P Formazione e 4Progetto Sicurezza.


Ing. Fabio Schiavoni

Consulente informatico, Titolare de l'Impronta srl.

WEEKEND DEL MISTERO AL CASTELLO DI SAN PELAGIO

23 Ottobre 2016

SERRAVALLE SLOW
Saperi del Buon Vivere
  23 -24 -25 settembre 2016

CASTRUM DI SERRAVALLE  - VITTORIO VENETO (TREVISO)

Tre giorni di piaceri per la mente, il palato e il cuore riuniti nel nuovo format  "Serravalle Slow - Saperi del buon vivere", progetto che apre l'autunno dell'Associazione Amici del Castrum con incontri culturali, presentazioni di libri, mostra fotografica, laboratori e passeggiate. Un insieme che invita alla ricerca del  buon vivere, di luoghi e azioni piacevolmente stimolanti per migliorare il senso del quotidiano, recuperando consapevolezza e semplicità.  Tutto questo nella linea della filosofia che Slow Food  ha ormai imposto nella nostra società  e che approviamo.

Il Buon Vivere Slow, da contrapporre al dominio della Fast Life  tutta tesa alla produttività e  alle logiche del mercato, recupera la bellezza del paesaggio e dell'ambiente in un'economia sostenibile, stimola lo sviluppo del buon gusto per salvarlo dall'omologazione di massa orientata verso il "basso".

Riflessioni, confronti e prospettive attorno ai Saperi del Buon Vivere  offerti nel week-end di Serravalle Slow 2016, venerdì 23, sabato 24  e domenica 25 nelle sale e nei giardini del millenario Castrum, che la presidente dell'Associazione Amici del Castrum Ada Marcantonio, coadiuvata da Luisa Baldi,  aprirà al pubblico nell'intento di creare un "cortocircuito" di pensiero positivo attorno al senso di un'esistenza felice e sana.

Si tratta di una manifestazione “comunitaria” nel senso che intorno al progetto oltre agli Amici del Castrum si sono attivate varie realtà della cultura di Vittorio Veneto:  OggiTreviso giornale online, Libreria il Punto, Grafiche De Bastiani. Kellermann editore, IAM,  Cansiglio Prealpi Hiking.

Le tre giornate si aprono nel nome di Goffredo Parise a trent'anni dalla morte (Treviso, 31 agosto 1986), scrittore vicentino che ha lasciato una profondissima traccia nella letteratura italiana, cantore dei sentimenti umani e della serenità dei paesaggi veneti: nell'Enoteca del Castrum verrà inaugurata (23 settembre, ore 18.30) la mostra con le fotografie di Lorenzo Capellini pubblicate nel libro "Veneto Barbaro di muschi e nebbie" di Parise (Edizioni Minerva, 2016).

Ancora letteratura con il laboratorio di scrittura "dal vero" condotto  dallo scrittore padovano Romolo Bugaro (24-25 settembre).
Anche per "Un Castello di parole: scrittori/scritture a confronto, dal manoscritto al best seller", incontri della domenica pomeriggio (dalle 16.30, nei Giardini del Castrum), a cura di Arabella Bertola in collaborazione con il  Premio Calvino. Partecipano  il presidente del Premio letterario Mario Ugo Marchetti e gli scrittori Daniel Di Schuler, Fabio Massimo Franceschelli,  Antonio G. Bortoluzzi, Maria Pia Veladiano e Fulvio Ervas con  Alessandro Cinquegrani e la traduttrice Matilda Colarossi.

Il Buon Vivere stimolato dal piacere di autentici sapori italiani è al centro della officina del gusto (sabato 24 settembre, ore 16): Liscio come l'olio, buono come il pane: olio d'oliva "vero" e pane "sincero". Conversazioni attorno a due eccellenze della tavola mediterranea, format a cura della giornalista Cristiana Sparvoli.   Un primo talk sarà dedicato all'olivicoltura tra lago di Garda e Alto Adriatico. Vi partecipano i produttori Laura Turri, Franco Vettoretti, Sebastiano Baccichetti, Aleksandra Vekic intervistati dal critico enogastronomico Maurizio Potocnik (Guida Best Gourmet Alpe Adria).  

Secondo confronto  sull'arte bianca che racconta il valore del pane artigianale (ospiti lo chef stellato Donato Episcopo, Tiziano Bosco del Gruppo Panificatori Treviso, Wladimiro Gobbo dei Poeti della Sopa Coada).
Inoltre spazio al "sapore delle parole": saranno presentati dagli autori i libri "Il genio del gusto" (Garzanti) del giornalista e scrittore Alessandro Marzo Magno, "Passione extravergine" di Tano Simonato, chef stella Michelin del ristorante "Tano Passami l'olio" di Milano, mentre Giampiero Rorato introdurrà "Vini e Cicchetti - Guida alle Osterie della Marca Trevigiana" di Marco Gottardi (Dario De Bastiani Editore).


Ma anche il palato, avrà la sua parte con la degustazione di olio d'oliva extra vergine e pane artigianale, ed il brindisi con il  Prosecco Superiore DOCG  DEA Rivalta  di Valdobbiadene.

Ancora di pane e olio nella tradizione povera da nord a sud si parla nella cooking class condotta da  Omar Lapecia e Saverio Bivona, docenti dell'Alberghiero "Beltrame" di Vittorio Veneto (domenica 25 settembre, ore 11, Sala Sofia del Castrum).

Nello stesso giorno, alle 15 sarà proposto il laboratorio di pittura attiva a cura di Susanna da Cortà Colorare le Dolomiti, Kellerman editore, (ingressolibero). 

Agli appassionati di passeggiate nella storia  è dedicata l'iniziativa Il castello e la gola di Serravalle, organizzata da Prealpi Cansiglio Hiking (partenza alle 10.30 da Piazza Flaminio, domenica 25 settembre).

E sarà unaltra officina  del gusto a chiudere l'ultimo giorno di Serravalle Slow: la presentazione della Boschera IGT Colli Trevigiani nell’ Enoteca/Circolo al Castrum, Vetrina del Prosecco Superiore che resterà aperta nei giorni della rassegna per offrire un ulteriore spazio ai Saperi del Buon Vivere.

In allegato il programma dettagliato della tre giorni di Serravalle Slow 2016 con ospiti, appuntamenti, orari, luoghi e contributo richiesto per la partecipazione ai laboratori.

A tre anni dal lancio sul mercato del primo blend sotto il nome di “giocattolo”, Sisso per l’appunto in dialetto trevigiano, Ornella Molon presenta la sua nuova anima: un uvaggio ottenuto da uve di Pinot Bianco, Tai e Riesling italico.

Prodotto con la vendemmia 2015 in poco più di 9.800 bottiglie, il nuovo blend nasce dopo un periodo di prove e continue degustazioni a seguito di una ricerca di maggiore freschezza ed eleganza. Un nuovo vino che risponde alla voglia di immediatezza e al desiderio di un’esperienza appagante senza bisogno di estreme analisi sensoriali.
Bianco secco di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. E’ elegante con profumi di biancospino e frutta a polpa bianca. Di buona struttura, caratterizzato da un gusto fresco e ben bilanciato nel corpo; ben si abbina la nuova veste grafica, giovane e gentile al tempo stesso. Compagno ideale nelle calde serate estive, perfetto da abbinare a stuzzicherie fresche e piatti leggeri.

Ricerca continua e instancabile cura dei dettagli – afferma Stefano Traverso enologo dell’azienda di famiglia – e finalmente, con questo nuovo blend, ci sentiamo soddisfatti e pronti per presentarlo ai nostri estimatori. Abbiamo deciso di sacrificare il Sauvignon e al suo posto abbiamo introdotto il Tai e il Riesling per donare struttura e personalità. Ci ha permesso inoltre di acquisire maggiore freschezza ed aromaticità più bilanciate. Oggi possiamo affermare che il nuovo Sisso 2015 riesce ad esprimere appieno l’eleganza femminile che volevamo.” Ed è proprio l’eleganza femminile il leitmotiv di tutta la gamma dell’azienda veneta Ornella Molon che si afferma dagli anni 80 nel panorama vitivinicolo italiano.

 

SerravalleLetteratur@
a cura di Arabella Bertola

Un Castello di Parole : scrittori/scritture a confronto

Sabato 24 e domenica 25 settembre 2016
Castrum di Serravalle a Vittorio Veneto (TV)

Il Castrum di Serravalle ospiterà un laboratorio di scrittura tenuto da Romolo Bugaro, uno tra i più affermati e interessanti scrittori italiani contemporanei.
Il laboratorio si tiene nell’ambito della terza edizione della manifestazione SerravalleLetteratur@, promossa dall’Associazione Amici del Castrum e curata da Arabella Bertola, traduttrice, docente di inglese ed esperta di letteratura.

Romolo Bugaro (1962, Padova) laureato in Giusprudenza svolge la professione di avvocato a Padova.
La sua scrittura è spesso una impietosa fotografia del ricco Nordest italiano e della buona borghesia che vi abita. Ha pubblicato La buona e brava gente della nazione (Baldini e Castoldi 1998, finalista al Premio Campiello) a cui sono seguiti, per Rizzoli, i romanzi Il venditore di libri usati di fantascienza (2000), Dalla parte del fuoco (2003) e Il labirinto delle passioni perdute (2006, finalista al premio Campiello). Bea vita! Crudo Nordest (2010, per Laterza). Per Einaudi ha pubblicato Effetto domino (2015).
Della sua scrittura ha detto: “Nel mio caso, ciò che si è rivelato fecondo per la scrittura non sono state le storie personali incontrate, i tanti drammi umani di questo o di quell’ assistito (che peraltro non utilizzerei mai), quanto un respiro più profondo della realtà che mi sono ritrovato a poter ascoltare: una particolare forma di ferocia sottesa a moltissimi rapporti, che m’è riuscito ormai di mettere a fuoco, e sulla quale credo che lavorerò a lungo”.

Il laboratorio verterà sui seguenti temi:

La forma
Che cos’è l’idea di “stile” nella scrittura narrativa? In cosa si sostanzia?
Verranno analizzati degli  autori (molto diversi fra loro) le cui cifre stilistiche sono diventate modelli per generazioni di scrittori.

Il punto di vista
Raccontare in prima persona o in terza? Punto di vista soggettivo o “narratore onnisciente”?
Vantaggi e svantaggi delle singole opzioni.

Il seminario avrà i seguenti orari:
Sabato 25 settembre 10 - 13   e  14.30 -17  
Domenica 26 settembre   10:30- 13
Al termine di ogni sezione si aprirà un dibattito in cui i partecipanti potranno fare domande e osservazioni.

Il costo del laboratorio è di € 150 e le candidature dovranno pervenire entro  sabato 10 settembre all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per il pernottamento di sabato possiamo indicare delle strutture nell'incantevole borgo di Serravalle.

Per info:
Associazione Amici del Castrum cell.348-4238334 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Associazione Amici del Castrum affiliata ASI
Castrum di Serravalle – Via Roma 21 - 31029 Vittorio Veneto
Sede operativa: Piazza Flaminio 23 -31029 Vittorio Veneto
tel. 0438/928029 fax 0438/552497 cell. 348/4238334
www.serravallefestival.it
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Villa Foscarini Rossi

Continua la rassegna musicale

"Un fiume di Note a Colori"

che torna,
per la quarta tappa, nelle sale di

Villa Foscarini Rossi.
Ospiti della serata i musicisti della

Norwich High School for Girls,
direttamente dall'Inghilterra.

Vi aspettiamo numerosi!
INGRESSO GRATUITO
Durante i concerti si raccoglieranno fondi per le famiglie e le attività colpite
dal Tornado
dello scorso 8 Luglio 2015

Vi preghiamo di confermare la vostra partecipazione
all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FESTIVAL BAROCCO A

VILLA DE WINCKELS

Domenica 17 luglio 2016 ore 21:00

Claudio Bonfiglio pianoforte

In collaborazione con il Conservatorio di Musica E.F. Dall'Abaco di Verona

ingresso al concerto gratuito

--.--

Venerdi 22 luglio 2016 ore 21:00

Tommaso Maganzani pianoforte

ingresso euro 8.00

--.--

Domenica 24 luglio 2016 ore 21:00

Flavia Casari pianoforte

In collaborazione con il Conservatorio di Musica E.F. Dall'Abaco di Verona

ingresso al concerto gratuito

--.--

Giovedi 28 luglio 2016 ore 21:00

New Opera Tango Trio

Matteo Mignolli flauto - Mirko Satto fisarmonica, bandoneon

Davide Squarcina pianoforte - Angioletta Masiero narratrice 

ingresso al concerto euro 15.00

--.--

Venerdi 29 luglio 2016 ore 21:00

Tommaso Saturnia pianoforte

ingresso euro 8.00

--.--

Domenica 31 luglio 2016 ore 21:00

Tseng Ching-I pianoforte

In collaborazione con il Conservatorio di Musica E.F. Dall'Abaco di Verona

ingresso al concerto gratuito

 

VILLA DE WINCKELS

Via Sorio, n°30 Tregnano (VR)

È possibile prenotare il concerto con la Cena alla Cantina del Generale (degustazione vini Tenuta Sant'Antonio con tagliere di formaggi, salumi e mostarde, dolce) o la Cena al Ristorante de Winckels con menù alla carta.

per informazioni: www.klyomusic.it   - www.villadewinckels.it  -   www.tenutasantantonio.it

ACCADEMIA DISCANTO

FESTIVAL DI SERRAVALLE 2016

GIALLOSERRAVALLE
19 giugno 2016, Castrum di Serravalle

3^ edizione di GIALLOSERRAVALLE

una giornata dedicata al giallo italiano

ore 15.30

Partenza da Piazza Flaminio accompagnati dall’Associazione Undicigradi per una caccia al tesoro alla ricerca della storia e dell’architettura di Serravalle con arrivo al Castrum.

 
ore 16.30

Incontro con ROBERTA GALLEGO E RENZO MAZZARO, dialogo tra un Pubblico Ministero e un giornalista d'inchiesta.

ROBERTA GALLEGO, magistrato, è nata a Treviso. Ha esordito nel 2013 con Quota 33, primo romanzo della serie dedicata alle "Storie di una Procura imperfetta". Gli occhi del Salar è il quarto romanzo della serie.

Gli occhi del Salar”, edizioni TEA.

La Procura di Ardese è in pausa caffè quando squilla il telefono del sostituto procuratore Anna Vescovo. Un istante dopo il magistrato riferisce ai colleghi: "E' scomparso l'autobus del trasporto scolastico con i bambini a bordo". Quella mattina lo scuolabus della scuola privata San Gottardo, con a bordo sette bambini, figli di alcune tra le famiglie più in vista della piccola provincia, non è mai arrivato a destinazione. Cosa è successo? Come mai il cellulare dell'autista suona a vuoto? Può un pulmino svanire, inghiottito dalla nebbia, senza lasciare traccia? ...

RENZO MAZZARO giornalista del gruppo «Repubblica Espresso», lavora per i quotidiani veneti «Il Mattino» di Padova, «la Nuova Venezia» e «la Tribuna di Treviso» per i quali si occupa di politica e della Regione Veneto, di cui scrive dal 1986.

Veneto Anno Zero”, editori Laterza

Il libro racconta il crollo di un’intera classe dirigente. Uno scandalo che ha travolto amministratori pubblici, politici, parlamentari, ex ministri, imprenditori, tecnici, avvocati, magistrati, giudici, generali. Un’inchiesta che dimostra, con prove schiaccianti, che il Mose, l’opera mastodontica progettata per fermare l’acqua alta, è costruito su una montagna di mazzette e di sprechi. Un’inchiesta giornalistica per capire come si è arrivati a questo punto e, soprattutto, se è possibile uscirne.

MODERA:  Cristiana Sparvoli, giornalista professionista dal 1991.


ore 18.00

Incontro con MASSIMO CARLOTTO che presenta il suo ultimo libroPer tutto l’oro del mondo”, Edizioni E/O e i “giovani” della Collana Sabot/Age LUCA POLDELMENGO conI pregiudizidi Dioe PASQUALE RUJU conUn caso come gli altri”.

 

MASSIMO CARLOTTO è nato a Padova nel 1956. Scoperto dalla scrittrice e critica Grazia Cherchi, ha esordito nel 1995 con il romanzo Il fuggiasco, pubblicato dalle Edizioni E/O e vincitore del Premio del Giovedì 1996. Per la stessa casa editrice ha scritto: Arrivederci amore, ciao (secondo posto al Gran Premio della Letteratura Poliziesca in Francia 2003, finalista all’Edgar Allan Poe Award nella versione inglese pubblicata da Europa Editions nel 2006), La verità dell’Alligatore, Il mistero di Mangiabarche, Le irregolari, Nessuna cortesia all’uscita (Premio Dessì 1999 e menzione speciale della giuria Premio Scerbanenco 1999), Il corriere colombiano, Il maestro di nodi (Premio Scerbanenco 2003), Niente, più niente al mondo (Premio Girulà 2008), L’oscura immensità della morte, Nordest con Marco Videtta (Premio Selezione Bancarella 2006), La terra della mia anima (Premio Grinzane Noir 2007), Cristiani di Allah (2008), Perdas de Fogu con i Mama Sabot (Premio Noir Ecologista Jean-Claude Izzo 2009), L’amore del bandito (2010), Alla fine di un giorno noioso (2011), Il mondo non mi deve nulla (2014), la fiaba La via del pepe (2014) e il romanzo La banda degli amanti (2015).

Sempre per le Edizioni E/O cura la collezione Sabot/age.

Per Einaudi Stile Libero ha pubblicato Mi fido di te, scritto assieme a Francesco Abate, Respiro corto, Cocaina (con Gianrico Carofiglio e Giancarlo De Cataldo) e, con Marco Videtta, i quattro romanzi del ciclo Le Vendicatrici (Ksenia, Eva, Sara e Luz).I suoi libri sono tradotti in molte lingue e ha vinto numerosi premi sia in Italia che all’estero. Massimo Carlotto è anche autore teatrale, sceneggiatore e collabora con quotidiani, riviste e musicisti.

PASQUALE RUJU, dopo essersi laureato in architettura si avvicina al mondo del cinema e del teatro, dedicandosi poi principalmente al doppiaggio di personaggi di soap-opera e di cartoni animati.Nel 1995 entra a far parte dello staff degli autori di Dylan Dog, diventando ben presto una delle firme note ai lettori della testata. In seguito gli verranno affidate anche le sceneggiature di storie per gli albi di Nathan Never, Martin Mystère, Dampyr e Tex. Per la Sergio Bonelli Editore, crea la miniserie Demian e Cassidy. Nel 2010 è anche lo sceneggiatore Bonelli più pubblicato dell'anno. Nel 2012 è autore e sceneggiatore del thriller interattivo The House of Mystery, primo esempio italiano di filmgame pubblicitario, nell'ambito della campagna Vigorsol Mystery. Insieme al disegnatore Giovanni Freghieri crea poi nel 2015 la miniserie in quattro episodi Hellnoir. Nel 2016 pubblica per Edizioni E/O il suo primo romanzo: Un caso come gli altri.

LUCA POLDELMENGO nel 2005 scrive produce e dirige il suo primo cortometraggio “La notte bianca ” vincitore di alcuni festival. Nell'ottobre 2007 esce nelle sale italiane Cemento Armato (IIF-Rai Cinema). Nel 2008 scrive insieme ad Alessia Tripaldi la sceneggiatura del film “A 11 metridal cuore ”. Nel 2009 ha scritto insieme ad Alessia Tripaldi e Andrea Rovetta il trattamento del film “Viaggio di maturità ”. Nel gennaio del 2009 esordisce nella narrativa con il noir “Odia il prossimo tuo ”, edito da Kowalski. Il romanzo è finalista al premio Azzeccagarbugli e vincitore del premio Crovi come migliore opera prima.Nel 2012 esce per le Edizioni Piemme, nella collana Linea Rossa “L’uomo nero ”. Il romanzo è finalista al premio Scerbanenco. Nell'aprile 2013 Odia il prossimo tuo viene pubblicato in Francia nella prestigiosa collana Rivage Noir con il titolo Le salaire de la haine. L'8 ottobre 2014 esce per le edizioni E/O, numero 14 della collezione Sabotage diretta da Colomba Rossi e Massimo Carlotto, “Nel posto sbagliato ”.

Nel 2015  L’uomo nero viene pubblicato in Francia nella prestigiosa collana Rivage Noir con il titolo L'homme noir.

ore 19.30

Aperitivo offerto da Astoria Vini e le fritture itineranti Le papere.

INGRESSO LIBERO

In caso di pioggia Sala Verde del Castrum


Programma completo su  www.serravallefestival.it Info e prenotazioni
Amici del Castrum  0438-928029 – cell. 348-4238334 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

VILLA SPINOSA

CULTURA IN CANTINA

IV EDIZIONE

Il 15 Giugno 2016, alleore 21:00 a Villa Spinosa inizia la 4^ edizione dellarassegna “Cultura in Cantina” organizzata dall Associazione Culturale Francesca Finato Spinosa”.

La prima serata, è dedicata allo sport: presenteremo il libro “Gol di rapina. Il lato oscuro del calcio globale” di Pippo Russo. L’autore racconta la mutazione genetica subita dal calcio a partire dagli anni Novanta, mutazione da cui è uscito trasformato in termini sia culturali che economici. L’ex grande rito identitario di massa si è convertito in uno spettacolo di portata globale, caricato di significati diversi rispetto a quelli agonistici. 

L’ingresso è gratuito.

In caso di pioggia la serata si terrà ugualmente, al coperto.

Alla fine dell’incontro una degustazione presso l’”Enoteca in Tinaia”, il wine shop di Villa Spinosa

per informazioni / for any further information:

VILLA SPINOSA

Via Jago dall’Ora, 16

37024 Negrar (VR)

telefonare a / call 045/7500093 - 338/6648138

scrivere a / write to Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
visitare il sito internet / visit our web site www.villaspinosa.it o la pagina facebook/or facebook page http://www.facebook.com/agriturismo.cortespinosa#!/agriturismo.cortespinosa
per arrivare a / to reach Villa Spinosa:
consultare / look at
http://www.villaspinosa.it/it/comearrivare.asp

N 45° 31' 49,99" - E 10° 55' 48,18"

HARRY PORTER

AL CASTELLO DI ZUMELLE

dal 2 al 5 giugno

CANTINE APERTE A VILLA WIDMANN

ESSERE LEADER AL TEMPO DI DIO

Altri articoli...

  1. CONCERTI A VILLE DE REALI
  2. FESTIVAL IN TENUTA
  3. BON TON AL CASTELLO
  4. COMMEDIA DELL'ARTE
  5. NEWSLETTER DICEMBRE 2015
  6. CARNEVALE A VILLA FOSCARINI
  7. CAPODANNO A TEATRO
  8. CONCERTO A VILLA VECELLI CAVRIANI
  9. FEDERTURISMO NEWSLETTER OTTOBRE
  10. GRANDI APPUNTAMENTI MUSICALI
  11. NATALE AL CASTELLO DI ZUMELLE
  12. LA GIASSARA
  13. EMOZIONI SPOSA
  14. PANEPERO A VILLA CA' PRIGIONI
  15. LE FONDAZIONI DI PARTECIPAZIONE SI PRESENTANO
  16. TAVOLA ROTONDA ALLA POJANA
  17. C'ERA UNA VOLTA AL CASTELLO...
  18. SPOSI A VILLA FOSCARINI ROSSI
  19. RIBOLLA GIALLA AL CASTELLO DI SPESSA
  20. CONCERTO DI CHITARRA A BARCO ZONCA
  21. DICONO DI NOI
  22. CINEMA IN VILLA
  23. ARTE VISIVA E POESIA AL BARCO ZONCA
  24. A SPASSO PER L'AMERICA
  25. VISTI DA VICINO
  26. FESTIVAL DEI CASONI
  27. PRIMO WEEKEND DI TEATRO A SERRAVALLE
  28. MOSCATO ROSA VIGNA TRAVERSO
  29. BENVENUTA ESTATE
  30. FESTIVAL DI SERRAVALLE
  31. SUI SENTIERI DEGLI EZZELINI
  32. BUFFET SOTTO LE STELLE
  33. SERATA D'ESTATE
  34. ORATORIO RITROVATO
  35. LA NOTTE DEI MUSEI
  36. SAPORI VENEZIANI
  37. PROGETTAZIONE EUROPEA
  38. BON TON AL CASTELLO DI SPESSA
  39. ASSEMBLEA CONSORZIO VILLE VENETE
  40. ROSE DAY
  41. ROSE DAY A DOLO
  42. BORSA TURISMO SOCIALE E ASSOCIATO
  43. CAPODANNO MEDIEVALE
  44. VEGLIONE DI SAN SILVESTRO
  45. NATALE A VILLA VECELLI CAVRIANI
  46. relais natale monaco
  47. CENA DI NATALE AL RELAIS MONACO
  48. Contatti
  49. VISITE MUSEALI
  50. Servizi
  51. provissima
  52. CASTELLO DI DUINO
  53. Privacy
  54. About us
  55. Un pò di storia
  56. DOVE SONO
  57. Chi è "Ville Venete & Castelli"
  58. I Tesori dell'adriatico
  59. Le ville venete e il territorio
  60. Tutte le Ville
  61. Le Ville Venete
  62. Itinerari culturali
  63. Wellness in Villa Veneta
  64. Golf e cultura
  65. Meeting e convegni
  66. Shopping
  67. Mostre e fiere di nicchia
  68. Percorsi d'acqua
  69. Eventi culturali e spettacoli
  70. Consulenze
  71. Convenzione bancaria
  72. Assistenza nelle ristrutturazioni
  73. Risparmio energetico
  74. Lavora con noi
  75. Altre convenzioni
  76. I nostri partner
  77. Eventi in villa
  78. News
  79. Vendesi Villa
  80. Dimore storiche aperte per Expo 2015
  81. Progetto Terra Mare
  82. Chi siamo
  83. I nostri obiettivi
  84. Come associarsi
  85. Utilizzo sostenibile
  86. Progetti speciali
  87. Sede & Staff
  88. Lavora con noi
  89. Provincia di Venezia
  90. Provincia di Verona
  91. Provincia di Treviso
  92. Provincia di Vicenza
  93. Provincia di Trieste
  94. Provincia di Udine
  95. Provincia di Rovigo
  96. Provincia di Pordenone
  97. Itinerari nautici
  98. Itinerari gastronomici
  99. OSPITALITA' IN VILLA VENETA
  100. Ristoranti

Sottocategorie

Agenzie viaggio

Se sei un agenzia di viaggio compila il form per rimanere sempre aggiornato.

Iscrizione Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle novità che Ville Venete & Castelli ti offre. Iscriviti ora alla newsletter.

Informazioni

Ville Venete & Castelli

Indirizzo:  Via Santa Bona Vecchia 117/F - 31100 Treviso

Telefono: +39 0422 431605

Skype: villevenetecastelli